mercoledì 31 agosto 2016

Dolore al polpaccio


Il dolore al polpaccio ti sta tormentando e non ti permette di allenarti. In questo articolo ti spigo come identificare il tipo dolore e capire se è solo da un affaticamento muscolare , una semplice contrattura o qualcosa di più serio come uno strappo muscolare.

Molte volte il dolore muscolare ne runner compare quando si aumentare i km percorsi oppure si si è corso su terreni sconnessi.

Se il dolore si presenta in tutti e due polpacci contemporaneamente e da escludere delle lesioni muscolare, saresti il primo caso al mondo a lesionarsi tutte e due polpacci insieme. Il più delle volte è solo un affaticamento muscolare dovuto agli allenamenti.

Contrariamente invece potresti trovarti difronte ad una contrattura muscolare che stai sottovalutando e se continui ad allenarti sicuramente potresti strapparti un muscolo.


Come capire se ti trovi difronte ad una Contrattura o uno Strappo muscolare.

1° CASO: Se hai avvertito il dolore dopo qualche ora dalla corsa o il giorno dopo, nella maggior parte dei casi potrebbe essere una Contrattura Muscolare.

2° CASO: Il dolore che ti è comparso durante la corsa è non ti ha permesso di continuare a correre allora sicuramente è imputabile ad un Stiramento Muscolare

Stiramento. È sempre conseguenza di un episodio doloroso acuto, insorto durante l’attività sportiva, il più delle volte ben localizzato, per cui il soggetto e costretto ad interrompere l’attività, pur non comportando necessariamente un’impotenza funzionale immediata, e del quale conserva un preciso. La conseguenza è rappresentata dall’ipertono del muscolo, accompagnato da dolore.In questi casi molte volte potresti ritrovarti un ematoma anche distante dal punto della lesione.

Il dolore è comparso indipendentemente dalla corsa?
Il tuo polpaccio e caldo e arrossato,allora ti consiglio di recarti al pronto in ospedale perchè è da escludere un Flebite.

Come Curarsi ?
Meglio indagare per essere più precisi nella diagnosi, una ecografia muscolare può togliere tutti i dubbi. Invece i sintomi solo simili a quelli descritti sopra per lo Strappo Muscolare ti consiglio urgentemente di recarti da uno specialista.
Per le contratture muscolari molti specialisti consigliano un riposo almeno di 7-8 giorni con qualche massaggio decontratturante per poi riprendere dopo il periodo di riposo con uscite in bici .


COSA FARE IN CASO DI LESIONE MUSCOLARE
L’aspetto più importante è quello di individuare sin dalle prime fasi la gravità della lesione, perché da questa dipende il tipo di trattamento e soprattutto la prognosi: è importante, quindi rivolgersi subito allo specialista.
In questi casi l’esame ecografico risulta di particolare utilità pratica perché consente di verificare direttamente la quantità di fibre che si sono interrotte.
Poiché la lesione è, in definitiva, una “ferita” più o meno estesa all’interno di un muscolo è importante ricordare che ogni contrazione, anche quella che si verifica con il semplice camminare, può estendere il danno. Per tale motivo il riposo e la sospensione dell’attività sportiva sono molto importanti e vanno rispettati sino alla scomparsa dei sintomi più eclatanti. L’applicazione locale di ghiaccio per i primi due giorni consente, inoltre, da un lato di ridurre il dolore e dall’altro di bloccare l’emorragia presente.


Fonte: www.correreperpassione.com

Nessun commento:

Posta un commento