venerdì 15 luglio 2016

Ti presento il Plank


Il PLANK è un esercizio divenuto estremamente popolare per la sua capacità di tenere allenati tutti i muscoli del corpo senza bisogno di movimento, e per i grandi benefici che può apportare sia a livello fisico che a livello mentale.

Una caratteristica fondamentale del plank è senza dubbio il grande risparmio di tempo rispetto a altre attività fisiche più tradizionali. Difatti per ottenere benefici da una sessione di plank bastano pochi minuti al giorno.

Ma in cosa consiste il plank? Per “plank” si intende una serie di esercizi di bodyweight, ossia allenamenti a corpo libero che utilizzano solamente il peso del proprio corpo per tonificare il fisico e mantenersi in forma. L’allenamento di plank più diffuso è il cosiddetto “plank sui gomiti”: tale esercizio consiste nello sdraiarsi a terra con l’addome rivolto verso il basso, piegare i gomiti di 90°, sollevare il corpo e rimanere appoggiati a terra solo con gli avambracci e le punte dei piedi. E’ importante mantenere la schiena dritta e i gomiti esattamente sotto le spalle. Per iniziare sono sufficienti 30 secondi, per poi aumentare gradualmente la durata della sessione.

Questo esercizio porta anzitutto ad avere un miglioramento della postura ed una schiena più robusta: la pressione esercitata sul corpo fortificherà i muscoli della schiena, delle spalle, del collo e del petto, permettendo anche di prevenire l’osteocondrosi del collo e del tratto lombare. Un altro esercizio base molto utile è il “plank fondamentale”, molto simile al plank sui gomiti, ma nel quale ci si appoggia sulle mani tenendo le braccia tese.

Praticato correttamente il plank permette di avere delle gambe più toniche e degli addominali più scolpiti, dato che questi esercizi coinvolgono tutti i muscoli dell’addome (addominali trasversi, retti addominali e obliqui esterni) e degli arti inferiori.

Se il mal di schiena ti impedisce un’attività fisica regolare, il plank è l’allenamento che fa per te! Agendo sulla muscolatura profonda del corpo migliora la stabilità della colonna vertebrale, combattendo i dolori alla schiena dovuti ad un’errata postura ed alla vita sedentaria.

Gli esercizi di plank consentono di ottenere notevoli benefici a livello mentale e di combattere lo stress e la tensione, dato che si agisce anche a livello nervoso esercitando un’azione calmante e distensiva sul cervello, conrastando ansia, nervosismo e depressione.

Praticando sedute regolari di esercizi si noterà inoltre un notevole aumento della flessibilità e dell’equilibrio dato che oltre agli addominali si terranno allenati i gruppi muscolari posteriori (spalle, scapole e clavicole) e le arcate plantari ottenendo anche un allungamento dei tendini delle ginocchia.

Il plank è un esercizio perfetto per chi non riesce a praticare un’attività fisica regolare a causa dei numerosi impegni richiesti da lavoro e famiglia, dato che bastano 2-3 minuti al giorno per sentirne i benefici. Inoltre è molto economico ( è sufficiente un tappetino per lo yoga) e venendo praticato indoor è possibile allenarsi con ogni condizione metereologica.

Con il plank la muscolatura risulterà subito più elastica e tonica, e l’organismo intero ne trarrà beneficio, anche a livello del cuore e dell’apparato gastrointestinale. Vuoi dei muscoli tonici ed una pancia piatta? Comincia subito a tenerti in forma con il plank.


Fonte: www.fassi-sport.it

Nessun commento:

Posta un commento