lunedì 18 luglio 2016

Sovrappeso e fuori forma? Ecco come iniziare a correre!


Vuoi iniziare a correre ma sei fuori forma e/o in sovrappeso? Non temere: si può fare, basta seguire questo programma facilissimo che ti farà diventare un runner.

Complimenti! Se stai iniziando a leggere questa breve guida, sei già a buon punto perché hai manifestato la volontà di iniziare a correre e, nella corsa, la volontà è tutto!

Però “sei già a buon punto” non significa che questo post abbia proprietà magiche e – per il solo fatto di leggerlo – domani potrai affrontare la tua prima maratona. Ma partiamo dall’inizio.

L’arrivo della bella stagione ci rende tutti più dinamici, attivi e desiderosi di migliorare la nostra forma fisica; non soltanto per effimeri motivi estetici ma, soprattutto, perché fare sport migliora la qualità della nostra vita. Certo, se ti sei appena svegliato dal lungo letargo invernale, sei in sovrappeso e non fai attività sportiva da molto tempo, è molto importante ricordare che dovrai iniziare con cautela e a piccoli passi. Ma non avere paura: ce la faremo e, ti garantisco, sarà più facile di quanto immagini: abbiamo portato migliaia di persone a correre e tutti hanno ammesso che con il nostro programma per iniziare è stato facile (da’ un’occhiata ai commenti per leggere le testimonianze di ce l’ha già fatta).


Prima di iniziare: il passo fondamentale e obbligatorio
Prima di un lungo viaggio in auto cosa si fa? Si passa dal meccanico per fare un check-up generale che verifichi che tutte le parti della tua automobile siano in ordine. Nello stesso modo, se vieni da un periodo di inattività, è estremamente importante passare dal medico per far controllare le tue condizioni di salute generale o – meglio ancora – sottoporsi a una visita medico sportiva. Il medico controllerà le tue condizioni generali, cardiache, respiratorie e ti dirà se puoi iniziare a fare sport. Mi soffermo su questo punto perché tutti noi tendiamo sempre ad avere moltissima confidenza nelle nostre potenzialità, e facciamo benissimo. Ma è altrettanto giusto farlo con consapevolezza e sapendo che abbiamo dei limiti.


La partenza: gli obiettivi da raggiungere
All’inizio abbiamo alcuni obiettivi che non sono chilometrici ma fisici: ridurre il peso e aumentare il “fiato”. In questo modo saremo nella condizione perfetta per iniziare a correre e lo faremo con meno fatica (perché nessuno ama fare troppa fatica, cacchio!).

Per farti capire cosa intendo: supponiamo che tu sia in sovrappeso di 6 Kg (che quasi non è nemmeno “sovrappeso”, a essere onesti), prendi 4 bottiglie d’acqua da 1,5 litri e fa’ qualche piano di scale. Poi ripeti senza le bottiglie. Non è più facile se sei più leggero?

Quindi, tanto per essere espliciti, non siamo qui a fare la guerra ai rotolini di grasso e la pancia piatta non è lo scopo della nostra vita; voglio solo metterti nelle condizioni ideali per iniziare a correre e sentirti dire: “caspita! sto davvero bene!”.


Ridurre il peso
Chiaramente a questo punto bisognerebbe fare circa 384.294.283 di incisi e distinzioni. Soprattutto perché dipende da quanto peso vuoi perdere e da quanto sei in sovrappeso. In qualunque caso, ricorda che rivolgersi a un dietologo o a un nutrizionista è sempre la scelta giusta.

Oltre a questo, per ridurre il peso è molto importante analizzare le proprie abitudini alimentari.

Innanzitutto scordati che si possa dimagrire con il digiuno: il peso si perde con un’alimentazione equilibrata, attenta e consapevole. Io non sono qui a dirti cosa mangiare giorno per giorno ma per consigliarti di analizzare attentamente cosa stai mangiando adesso. Ecco quindi una piccolissima lista generale di quali alimenti evitare e quali prediligere.

I cibi da evitare
  • Fritti di ogni genere
  • Salse grasse
  • Bevande analcoliche gassate
  • Alcolici
  • Formaggi e burro
  • Insaccati e carni grasse
  • Cibi eccessivamente conditi


I cibi da preferire
  • Frutta e verdura
  • Affettati e carni magre
  • Pasta con moderazione (meglio se assunta a pranzo)
  • Acqua, tanta acqua (1,5 litri fuori pasto al giorno)


E ricorda di mangiare 5 volte al giorno: colazione, merenda, pranzo, spuntino e cena – sempre con la giusta conscienza e moderazione. In questo modo non arriverai affamato a ogni pasto, con l’intento esplicito di macellare un animale selvatico e farlo tutto alla griglia. ;)

Si tratta solo di essere, come ho già detto, consapevoli nelle scelte e di farla diventare un’abitudine. Un esempio? A colazione, anziché mangiare una brioche alla crema con un cappuccino, prova due fette di pane tostato con la marmellata e un succo di frutta. Ti garantisco che è molto meglio (giuro!).


Il programma per iniziare a correre
Il programma non prevede giornate precise, decidile tu, ma una serie di attività da fare che ti porteranno in pochissimo tempo ad affrontare le tue prime uscite in pantaloncini e scarpe da running.


1. Le passeggiate quotidiane
Almeno 4 volte alla settimana esci a camminare per un’ora consecutiva. A passo spedito ma senza correre. Goditi la tua passeggiata, ascolta un po’ di musica, osserva il panorama e cerca sempre di avere una respirazione rilassata. Lo scopo non è tornare a casa con il fiatone ma con una bellissima sensazione di “organismo attivato”.

Sono 4 ore alla settimana, non è poco, lo so. Però è anche vero che non è affatto faticoso e, in fondo, al massimo ti stai solo perdendo un po’ di tv. Ne vale la pena, credimi.

Vedrai che capirai presto il senso del mio “almeno”: diventerà una piacevole abitudine, anche quotidiana.


2. Sta’ sempre attivo
Non cercare sempre il parcheggio più vicino, preferisci le scale all’ascensore, alzati dalla scrivania ogni ora, insomma: evita la pigrizia e l’eccesso di sedentarietà.


3. Dormi
Il sonno aiuta l’allenamento, il dimagrimento, la riduzione dello stress ed è, non prendiamoci in giro, un’attività facilissima e molto piacevole da praticare.

Ma sarà importante anche fare una vita regolare, non soltanto dormire. Che non implica un’organizzazione monacale della vita ma soltanto un po’ di attenzione.


Alla fine di tutto
Non ti dico per quanto fare questo programma perché dipende solo da te. Ma alla fine sentirai la necessità di passare alla fase successiva e iniziare a correre davvero. Comprerai un paio di scarpe da running, ti stamperai il nostro Programma Facile-Facile per iniziare a Correre e lo imparerai a memoria.

E cosa scoprirai di aver ottenuto dopo questo programma? Una migliore forma fisica, un dimagrimento, la voglia di fare sport e – importantissimo – vedrai di aver una disciplina più forte (che è utile non solo per correre ma per la vita in genere).


Fonte: www.runlovers.it

Nessun commento:

Posta un commento