domenica 29 maggio 2016

29/05/2016 - Mogliano Veneto: Caminada del Bruscandolo

Settimana intensa di gare, per lo più allenamenti in preparazione alla prossima mezza a giugno.
Oggi mi trovo quasi vicino a casa, a Mogliano Veneto per la Caminada del Bruscandolo perciò mi alzo un po' più tardi del solito e parcheggio vicino al municipio e poi a piedi in Piazza dei Caduti per l'iscrizione. 4 euro con riconoscimento essendo non tesserato Fiasp, saluto Giovanni Schiavo e alcuni amatori non presenti alla moonlight la serata precedente per due chiacchiere: siamo in 4 (Furlan, Favaro, Coin e il sottoscritto) e un discreto numero di podisti e camminatori per i due percorsi di 5 e 12 km. Io scelgo quello più lungo, ma avendo corso da 2 giorni di fila tra cui la gara a Massanzago tra cui i promotori c'era il mio ex presidente, partirò con un ritmo più lento da defaticamento. Partenza alle ore 9 in una giornata nuvolosa e arieggiata, tratti del percorso su strada fino a Via Zermanesa poi sterrato lungo l'argine dello Zero e poi quasi sempre asfalto fino al termine ma stranamente i km previsti sono più del previsto (avrò sbagliato strada?) ma seguendo i podisti davanti a me proseguo e transito sotto l'arco del traguardo con il GPS che mi segnala 14,8 km! A parte questo vado al tavolo ristoro per dissetarmi tra the' caldo, acqua tartine pane e salame, qualche chiacchiera con il mio omonimo Scaggiante (ogni tanto ci incrociamo in qualche manifestazione podistica).
In un magazzino adiacente in piazza ritiro il riconoscimento, una borsetta contenente 2 confezioni di pasta, succo di frutta in brik e sfogliatine, depliant vari. Saluto Giovanni e torno nel parcheggio, quasi 40 km in tre giorni si sentono ma oggi sono andato tranquillo senza forzare. Mancano due settimane a Lignano Sabbiadoro, intanto maciniamo km augurando di fare del mio meglio.

Michele Scaggiante

Nessun commento:

Posta un commento