domenica 21 febbraio 2016

21/02/2016 - Trivignano: 18° Marcia Arcobaleno


Toh, chi si vede fuori dalla porta? Il sole, e già di per sé va benissimo dopo 2 domeniche a prendere pioggia ma fa freddino in mattinata e perciò ci si veste un pochino coperti. Si corre "in casa" ovvero a Trivignano, frazione facente parte della municipalità di Chirignago-Zelarino per la Marcia dell'arcobaleno ormai da molti anni presente nel calendario podistico veneziano. Data la distanza ravvicinata mi alzo un po' tardi del solito, colazione ok vestiario pure, partenza direzione Olmo di Maerne, svolta a dx poi sx per Trivignano, e si parcheggia di fronte a panificio. Vi avvio a piedi per la palestra comunale e già intravedo molta gente anche da fuori provincia, oggi non c'è nessuna gara del Cpt per cui molti si sono riversati qui per una marcia ludico-motoria dove vengono premiati solo i gruppi, ma con 4 percorsi previsti di 7 14 21 e 30 km.
Dopo il ritiro cartellino dal presidente e consegnato la tuta di Nicola Zanetti attesa da un'anno e salutato chi è presente in quel momento, torno a cambiarmi e incrocio Loris Mognato. Due chiacchiere prima della partenza, vedo e saluto anche Giovanni Schiavo, foto di gruppo amatori e poi alle 8,30 si parte sotto l'arco della uisp. Oggi si fa 14 km, percorso rosso in larga parte asfalto e qualche tratto di sterrato, primo ristoro al ķm 5,5 circa prima dell'Agriturismo da Merlo,  the' caldo e si riparte. Il sole c'è, non fa freddo, si passa per un tratto di Via Castellana e svolta a sx per Via Fornace, primo tratto asfalto poi sterrato lungo l'argine e secondo ristoro al km 10, stop e ripartenza e ultimi km in direzione Trivignano. Discreto come tempo, 10 minuti in ritardo sulla tabella prevista ma manca ancora un mese per milano. Ristoro finale con fette biscottate, panini, bibite, spremuta di arance e per çhi vuole anche una scodella di pasta e fagioli. Seguono le premiazioni dei gruppi, con meritato primo posto al Don Orione di Chirignago, e noi settimo posto e scelto d'accordo con il vive presidente come premio una soppressa, due bottiglie di Merlot e una primula gialla. 
Ottima presenza amatori, specialmente nelle gare vicine a Chirignago mi auguro molta presenza podistica.

Michele Scaggiante

Nessun commento:

Posta un commento