domenica 10 aprile 2016

09/04/2016 - Montebelluna: Corsa dell'amicizia

Un sabato pomeriggio diverso dal solito, con la pioggia che scende ma c'è in programma la Corsa dell'amicizia a Montebelluna organizzato dall'Avis locale. Per fortuna smette il maltempo e si decide di uscire di casa più che altro per muoversi e si parte.
Giunto a Trevignano si gira per Zappare' e attraversando la zona limitrofa arrivo anche grazie al navigatore satellitare in sede di partenza gara, ovvero la "Fiera". Fa un po' freddino perciò si indossa la maglia a manica lunga, pantaloni lunghi e la canotta di sopra e poi via per iscrivermi al gazebo dei singoli, 4 euro per un sacchetto di pasta e altri generi alimentari, saluto Sante Zardo e Barbara Cosma, Gabriele Folegati e la Simonetta, veloce riscaldamento e alcune foto per far passare l'attesa della partenza.
A guardare i presenti sarebbero un centinaio non oltre, ma molti camminano per i 5 km, altri come il sottoscritto corrono per i 10.
Partenza tranquilla alle 17,30 andatura lenta ma non troppo, il giorno dopo c'è Vedelago per cui non vale la pena tirare, seguo un gruppetto che va al mio ritmo/gara principalmente tra i 5/5,10 al km senza forzare percorso asfaltato con leggera pendenza ma trascurabile, non piove e non c'è vento però coprirsi è stato la soluzione migliore. Ristoro a metà gara con acqua e si riparte per gli ultimi 5 km, leggero traffico e rallentamento negli ultimi 2 km per evitare i camminatori, articoli di nuovo in fiera in 50 minuti. Ottimo ristoro, uno dei migliori visti quest'anno, praticamente ho fatto la cena in loco tra panini mortadella frutta e the' c'era da scegliere a volontà. Seguono le premiazioni assoluti dei 5 e 10 km maschile e femminile poi i gruppi per lo più locali con l'ottava posizione per l'Audace Noale.
Torino si avvicina, per il momento buone sensazioni di fare bene in Piemonte.

Michele Scaggiante

Nessun commento:

Posta un commento