venerdì 7 aprile 2017

Correre in modo corretto: evitare i salti


Uno degli aspetti fondamentali della corsa è quello di mantenere una postura corretta e cercare di sprecare meno energie possibili per ottenere tempi eccelsi mantenendo una falcata costante.

Il rimbalzo in corsa deve necessariamente essere controllato e ridotto per non sforzare troppo i muscoli delle gambe, in particolar modo i quadricipiti. Un vero runner deve prefissarsi degli obbiettivi ben precisi come quello di procedere con un’andatura invariabile senza sprecare energie indispensabili. Correre senza saltare significa percorrere distanze più lunghe con uno sforzo minore per un allenamento perfetto. Controllando i salti si eviterà anche di incorrere in spiacevoli e piccoli infortuni come contratture muscolari e stiramenti. Per evitare di saltare troppo durante la corsa è sufficiente seguire pochi e semplici consigli:

  1. Iniziare a correre con una postura del corpo corretta. La posizione ideale della braccia è quella a 90° rispetto al busto. In questo modo si eviterà di effettuare movimenti involontari verso l’alto. Anche la posizione delle spalle è fondamentale: devono essere leggermente posizionate più avanti rispetto alle anche.
  2. Durante la corsa bisogna pensare di essere leggeri come una piuma per riuscire ad avere una falcata leggera e regolare.
  3. Per ottimizzare il ritmo ed i passi al minuto effettuare delle corte falcate evitando di allungare troppo la gamba.
  4. La pianta del piede non deve essere appoggiata a terra del tutto: è molto importante cercare di controllare i tempi di appoggio.
  5. Pensare di correre al di sotto di un soffitto che rasenti la testa aiuterà ad evitare slanci inutili in verticale.
  6. Posizionare la testa in linea con il resto del corpo e mantenere lo sguardo rivolto in avanti e mai verso l’alto oppure il basso.
  7. Mantenere una cadenza di 180 passi al minuto per evitare di sollevare in modo eccessivo il tallone da terra ed utilizzare i glutei per spingere la gamba indietro quando il piede entra in contatto con il suolo.
  8. Correre sempre con un abbigliamento adeguato e prestare molta attenzione nella scelta delle scarpe. Calzature tecniche e concepite esclusivamente per il running sono sempre la scelta più intelligente perché permettono una riduzione dello stress muscolare e sono fondamentali per adottare una postura corretta. Evitare sempre l’utilizzo di una scarpa non conforme alla corsa.

Seguendo queste poche e semplici regole si riuscirà a correre senza un eccessivo dispendio di energie. Il salto in corsa può diventare un vero problema se non controllato e potrebbe compromettere tutto l’allenamento prefissato. Un vero runner deve essere consapevole dei movimenti del suo corpo per riuscire ad arrivare verso l’obbiettivo prefissato.



Nessun commento:

Posta un commento