lunedì 21 novembre 2016

20/11/2016 - Last 10KM Verona

La preparazione per Cittadella continua dopo i 21 km del Garda e dopo le sedute di allenamento in settimana oggi dovevo "fare" un lungo di 15 km ma volevo riposare le gambe perciò anziché la Cangrande ho optato per la Last 10 km competitiva. Detto fatto si parte per Verona, avvolto nella nebbia fino a Grisignano poi più nulla, nuvoloso ma non preoccupante con temperatura ideale per la gara. Sono le 07,30 e sono nelle vicinanze di Piazza Bra' ove è posto l'Expo e la partenza dei 42, 21 e 10. Prima di entrare nello stand del ritiro pettorali per la Last ecco che mi si avvicina il presidente Michele Nodari, mi consegna il mio diploma della 42 di Marca e il foglio per il rinnovo tesseramento, due chiacchiere veloci e poi lo saluto (disputerà la 42 km). Ritiro pettorale e la maglia della 10 poi mi aggiro tra i numerosi stand per lo più articoli sportivi per il running, torno indietro ed esco dall'Expo e vedo il cartello dell'ingresso griglia per la Last, molto indietro rispetto a chi corre la maratona e la mezza, ma si parte in teoria 10 minuti più tardi. Mi informo dove si trova il camion per il deposito sacche, dopo qualche dubbio tra i preposti lo trovo quasi in coda ma almeno c'è per la competitiva, per la non non è previsto e molti mugugni cui lascio a voi l'immaginazione. Torno in auto e mi preparo per il riscaldamento tra le vie laterali della piazza, non fa freddo come a Riva del Garda però indosso la maglia a manica lunga e pantaloni lunghi. 20 minuti prima del via entro in griglia, si dovrebbe partire come detto dallo speaker alle 09,10 in modo che lo smaltimento dei 42 e 21 non intralci il percorso ma appena si aprono le griglie prima a piedi poi iniziando a correre si parte praticamente a ridosso di quelli che sono partiti nell'ultima griglia, infatti nei primi metri trovo la zia Elga Zara intenta nella 21 km e ovviamente gli altri in coda. Un po' di caos fino al primo ponte, poi il bivio per la 10 a destra, la 42 e 21 a sinistra e praticamente da qui in poi ci siamo solo noi a fare la gara fino a metà poi gli ultimi i 5 km nello stesso percorso fino a Piazza Bra' attraversando altri 2 ponti e Piazza delle Erbe, nel frattempo passano i primi della mezza con la moto dell'organizzazione che segnala a noi di spostarsi a destra per non intralciare loro. Vedo il display dell'arrivo che segna 49 minuti, ma più di qualcuno fa notare che tramite gps segnala meno dei 10 km ma poco importa, ristoro al minimo con fette di panettone, biscotti e the'. Ritiro la sacca, e faccio defaticamento sulla strada che porta al parcheggio dell'auto. Esce il sole durante il tragitto del ritorno, ma dopo Grisignano ecco che ricompare la nebbia a banchi fino a casa. Ottimo il percorso-gara, ci ritornerò a febbraio per il Duo. Per Cittadella manca meno di un mese, ci sarà il tempo di fare bene anche qui nel padovano.

Michele Scaggiante

Nessun commento:

Posta un commento